­

Sessuologia clinica

La sessualità non è un fatto “meccanico”, ma si caratterizza  per  il coinvolgimento della sfera emotiva e psicologica.

Non è inusuale che eventuali disfunzionalità, sia maschili che femminili, sia opportuno affrontarle con  il partner.

L’aiuto psicologico rispetto alla sfera sessuale dovrebbe tenere in considerazione, di certo l’eventuale disagio riferito, ma in un’ottica che tenga conto di una condizione di benessere psicofisico e psico-emotivo, al di là degli stereotipi enucleati dai mass-media, rispetto alla frequenza degli approcci sessuali piuttosto che delle “performance” che dovrebbe caratterizzarli.

PRENOTA UN APPUNTAMENTO

La dipendenza affettiva : una realtà anche maschile

Cosa si intende per dipendenza affettiva? Con il termine dipendenza affettiva si fa riferimento a comportamenti e incentrati sulla paura di perdere il partner, del momento o di vita, agendo su di esso comportamenti possessivi, [...]

Disfunzioni sessuali maschili: Luci e Ombre

Ritengo buona regola, prima di effettuare qualsiasi intervento psicologico, valutare, attraverso il colloquio, se il disturbo riferito può essere attribuito anche a problemi di natura organica, motivo per cui si rende utile una visita dall'andrologo/urologo. [...]

TRA SESSO BIOLOGICO E SESSO PSICOLOGICO: UNA SFIDA NELLA COSTRUZIONE DELL’IDENTITA’?

Ciascuno di noi è trattato fin dalla nascita, spesso quando ancora è dentro il grembo materno, in base alla specifica   appartenenza biologica (–maschio o femmina ) che gli viene attribuita a partire dagli organi genitali [...]